1

container

BIELLA -12-04-2019 - Secondo i dati diffusi dalla Camera di Commercio, nel  2018 il valore delle esportazioni biellesi ha superato la quota di 1.970 milioni di euro, registrando un incremento pari al 3,0% rispetto al 2017. A fronte di una media nazionale attestata al +3,1% e dell’area nord occidentale del Paese che ha segnato +3,4%, il Piemonte ha registrato una più sostanziale stazionarietà, pari al +0,4%. Le attività manifatturiere, che segnano nel complesso un aumento del +2,2% costituiscono la componente quasi esclusiva dell'export provinciale. Registrano un incremento di assoluta rilevanza gli articoli di abbigliamento (+12,4%), le bevande (+11,3%), dato quest'ultimo da leggere comunque in relazione ai bassi valori assoluti. Sopra la media generale la dinamica per i prodotti tessili (+3,8%), che rappresentano il principale settore (con una quota pari al 58,6% del totale export provinciale) e nel cui ambito occorre sottolineare la buona prova del comparto dei tessuti (+9,7%) e il calo degli altri prodotti tessili (9,1%). In calo la meccanica (-10,1%).

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.