1

Fraco Oliaro

 

BIELLA 21-05-2020 La Sezione Meccanici

 

dell’Unione Industriale Biellese si è riunita via web, come stabilito dall’art. 73, comma 4 del DL 18/20, e ha rinnovato le cariche sociali per il periodo 2020/2023. Il neo presidente della sezione è Franco Oliaro, ceo Roj srl: "Gli imprenditori del nostro territorio, piccoli e grandi, da sempre, con il loro saper fare, con la loro tecnologia, hanno saputo portare la cultura della qualità e del bello fino ai paesi più lontani nel mondo, perché hanno sempre messo l’uomo al centro dello scenario, con il rispetto dei valori etici e della natura e con la valorizzazione della vita sociale. L’eccellenza produttiva caratterizza l’imprenditorialità Biellese nel tessile così come nella meccanica strumentale che ci unisce alla cultura industriale della nostra regione. Non c’è produzione senza meccanica ma questa, senza la tecnologia del controllo, dell’informazione della comunicazione, si ferma. La tecnologia digitale è il filo che collega i desideri e le idee delle persone, al prodotto da indossare o da gustare, ai materiali e alle macchine che permettono di realizzarlo, alla logistica che lo distribuisce. La connessione tra di noi attori della filiera produttiva è un’occasione che non possiamo perdere, deve diventare un elemento di formazione e di cultura in grado di superare credenze e protezionismi che rallentano la nostra competitività”. La past president, Monica Manenti continuerà il suo impegno per la Sezione: "Per me è un grande piacere passare il testimone a Franco Oliaro, persona che stimo molto: sono certa che, con la sua esperienza, saprà arricchire ancora di più la Sezione. Lascio il mio incarico in un momento particolarmente difficile, in cui il fattore “gruppo” è ancora più importante. Insieme riusciremo ad affrontare questa enorme sfida che ci attende".

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.