1

Maxi operazione antidroga a Biella: 14 arresti

polizia arresto

 

BIELLA 12-12-2020 Nel corso della giornata di ieri, venerdì 11 dicembre 2020, i Poliziotti della Squadra Mobile di Biella con l’ausilio delle Squadre Mobile di Pavia e di Vercelli, nell’ambito di un’articolata attività d’indagine diretta e coordinata dal Procuratore Capo di Biella Teresa Angela Camelio, hanno dato esecuzione a una serie di provvedimenti di fermi di indiziato di delitto traendo in arresto 6 cittadini di origini marocchine responsabili di spaccio di sostanze stupefacenti. Intensa l’attività investigativa che ha portato ai provvedimenti cautelari suddetti. Eroina, cocaina e hashish rappresentavano le sostanze privilegiate dai fermati, mentre le aree boschive situate, indicativamente, tra i comuni di Cuggiono (MI), Buscate (MI), Bernate Ticino (MI) e Turbigo (MI) costituivano i luoghi in cui si realizzava una sorta di mercato della droga, in cui si rifornivano prevalentemente gli acquirenti della Provincia di Biella, del Piemonte più in generale e della Lombardia.Le modalità di acquisto erano sempre le medesime. Prima veniva effettuato l'ordine al telefono da parte degli acquirenti, concordata l'ora in cui sarebbe avvenuta la cessione e successivamente venivano raggiunti i luoghi di spaccio, nella maggior parte dei casi con i mezzi pubblici, per poi tornare nei propri territori di provenienza e spacciare la sostanza acquistata, così come accertato a Biella e provincia. A mantenere i contatti telefonici con i suddetti acquirenti erano gli stessi coordinatori del sodalizio che, una volta ricevuta, tramite telefonata, la richiesta esatta di ordinativo, si occupavano dell'approvvigionamento della sostanza stupefacente, comunicando, quindi, ai pusher, quale e quanta sostanza preparare, l'ora scelta per la cessione e il nome dell'acquirente da incontrare.

 

Nel corso dell’attività, inoltre, a riscontro delle indagini, sono state arrestate 8 persone in flagranza di reato, sorprese a spacciare anche nel territorio biellese la sostanza stupefacente dopo essersene riforniti presso la suddetta area boschiva, deferite circa dieci persone in stato di libertà e sequestrato quasi un chilo di sostanza stupefacente del genere cocaina ed eroina.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.