1

candelo ricetto

 

CANDELO 30-03-2021 na nuova occasione di promozione nazionale: questa volta Candelo sarà protagonista su Rai Radio Live. "In questo periodo l'attenzione dei media sui piccoli borghi è molto alta -conferma il Sindaco- e questa è l'ennesima occasione che siamo riusciti a cogliere grazie all'intenso lavoro che stiamo portando avanti.” Candelo sarà assoluta protagonista della puntata del format "Weekend Live" su Rai Radio Live, in onda sabato 3 aprile alle 9 e alle 16: un'ora di colloquio informale tra la conduttrice, Giovanna Savignano, e il Sindaco di Candelo, inframmezzato da bella musica.

"Il programma ogni sabato presenta un borgo del nostro bel paese in collaborazione anche con I Borghi più belli d'Italia.

Insieme alla conduttrice, che ringrazio per la grande disponibilità e professionalità, abbiamo parlato di Candelo, di quel che può offrire, ma anche trattato diversi temi.

In accordo con il nostro ufficio Marketing -continua il Sindaco Gelone- abbiamo voluto deviare un poco dalle classiche presentazioni basate solamente sulle bellezze e sulle bontà locali, che in questo periodo di chiusure sarebbero suonate stridenti, e abbiamo voluto parlare del presente e del futuro: un presente che ci vede in prima linea sia nella programmazione turistica sia anche nella lotta al Covid-19, con il nostro centro vaccinale.

E un futuro in cui Candelo sia protagonista di una rinascita insieme a tutto il territorio, territorio che in primis noi stessi Biellesi dobbiamo imparare a conoscere e ad amare di più."

La puntata sarà trasmessa, oltre che domenica 3 aprile alle 9 e alle 16 su Rai Radio Live (si può ascoltare online, su Digitale terrestre e su Satellite), e sarà disponibile poi anche in streaming sul sito di Rai Play, il servizio streaming gratuito della Rai.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.