1

 

patti fabiana

BIELLA 21-06-2022 Fabiana Patti è entrata a far parte dell’équipe della Cardiologia di Biella decidendo così di trasferirsi in città. Proviene da Novara, dove si è laureata prima in Medicina e Chirurgia e poi in Malattie dell’Apparato Cardiovascolare presso l’Università degli Studi del Piemonte Orientale frequentando l’Ospedale Maggiore della Carità di Novara durante gli anni di specializzazione.
«Le mie prime settimane di lavoro all’ASLBI sono state impegnative ma stimolanti, ho trovato colleghi disponibili e in generale l’ambiente mi ha colpito favorevolmente – racconta – L’Ospedale è una struttura nuova, l’équipe è piuttosto giovane e a Biella mi sto trovando bene».
Patti si concentra quindi sulla propria professione e sulle prospettive del settore della Cardiologia, dove la specialista è particolarmente incline agli aspetti clinici della disciplina: «Questa branca della medicina sta facendo passi gigante per quanto riguarda l’impiego di tecnologie all’avanguardia. Per noi cardiologi diventa fondamentale stare al passo coi tempi, nelle applicazioni dall’emodinamica all’elettrofisiologia, ma anche nella collaborazione multidisciplinare per esempio con chirurghi vascolari e ingegneri biomedici. Dal punto di vista della strumentazione la Cardiologia biellese è sicuramente in linea con gli standard attuali in tal senso».

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.