1

bonisoli foto modificato 1

BIELLA -09-04-2019 - E' stata presentata sabato, 6 aprile, al ministro dei Beni Culturali e del Turismo, Alberto Bonisoli, la candidatura di Biella per la rete delle città creative dell'Unesco. Lo ha reso noto il Comune di Biella. Bonisoli ha dialogato con il vicesegretario della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella Andrea Quaregna, il direttore di Fondazione Pistoletto Paolo Naldini e l’assessore alla programmazione Valeria Varnero. Ilministro ha elogiato l’artista Michelangelo Pistoletto e il lavoro di squadra che Biella sta facendo per ottenere il riconoscimento di città Creativa unesco nell’ambito Crafts & Folk Art. Alberto Bonisoli, già direttore della Naba, Nuova Accademia di Belle Arti di Milano, non ha fatto mistero della sua conoscenza di Pistoletto e Cittadellarte e delle qualità tessili di Biella ed ha ascoltato le motivazioni che hanno spinto Biella a candidarsi. "In questa fase della candidatura - ha sottolineato  Valeria Varnero -abbiamo il compito puntuale di percorrere tutte le strade possibili per raccontare le potenzialità del nostro territorio e cercare sostegno. Il passaggio del ministro a Biella è stata un'occasione importante per far conoscere anche a lui i nostri programmi".

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.